Pancakes

Il pancake è un dolce tradizionale per la prima colazione nell’America settentrionale e, con molte varianti, in altre parti del mondo.

Si tratta di frittelle simili alle crêpe, ma spesse circa 3,0-5,00 mm. La ricetta prevede l’impiego di burro, farina, latte, vanillina, sale, zucchero e uova. Esistono tuttavia alcune varianti, che vedono anche l’aggiunta di cannella o miele o l’uso dello yogurt al posto del latte. Lo spessore è dovuto alla consistenza dell’impasto e alla presenza del bicarbonato di sodio o di un altro lievito chimico. Generalmente sono dolci, accompagnate da sciroppo d’acero, confettura o burro d’arachidi. Possono essere anche salate, con del burro fuso sul pancake caldo, uova o bacon.

Print Recipe
Pancakes
Piatto Dessert
Cucina Americana
Prep Time 15 Minuti
Cook Time 15 Minuti
Servings
Persone
Ingredients
Per la cottura
Piatto Dessert
Cucina Americana
Prep Time 15 Minuti
Cook Time 15 Minuti
Servings
Persone
Ingredients
Per la cottura
Instructions
  1. Fate sciogliere il burro e tenetelo al caldo. In un recipiente mettete la farina, il lievito, e lo zucchero e mescolateli con un cucchiaio. Scaldate il latte nel microonde o sul fornello finché non sarà tiepido.
  2. Con una frusta sbattete le uova in un recipiente e unite il burro fuso, il latte tiepido e la vaniglia se avete deciso di utilizzarla, mescolate finché non saranno amalgamati.
  3. Unite il composto di farina un pò alla volta e attraverso un colino direttamente nel recipiente delle uova mescolando di continuo con una frusta per evitare la formazione di grumi. Questa operazione può essere eseguita in più tempi. Quando il risultato ottenuto sarà un unico composto liscio e omogeneo l'impasto sarà pronto.
  4. Fate scaldare una padella antiaderente a fuoco medio e ungetela con poco burro. Al centro versate un mestolo di impasto senza allargarlo e lasciatelo cuocere fino a quando i bordi risulteranno dorati e incominceranno a comparire delle bollicine sulla superficie a questo punto giratela su se stessa con una spatola e cuocete l'altro lato per circa 1 minuto.
  5. Una volta pronto il primo pancake mettetelo in un piatto e impilateci i restanti uno sopra l'altro. Potete condirlicon sciroppo d'acero, frutta fresca o nutella.
  6. I vostri pancake sono pronti per essere mangiati. Buon appetito!
Recipe Notes

Negli Stati Uniti, i pancake sono anche chiamati hotcake, griddlecake o flapjack; britannici e irlandesi li mangiano tradizionalmente durante il Martedì Grasso, Pancake Tuesday.

Pancake simili a quelli nordamericani, ma più piccoli, sono infatti consumati nelle isole britanniche e vengono chiamati Scotch pancake. In Australia e Nuova Zelanda si chiamano pikelet. Vengono serviti con panna e marmellata o solo col burro. Negli States questo tipo viene chiamato silver dollar pancake. In Scozia vengono raramente serviti a colazione, mentre vengono invece considerati dolci o dessert. I pancake inglesi sono simili alle crêpe francesi, ma la ricetta tradizionale viene accompagnata da zucchero e limone.

Nei Paesi Bassi la parola pannenkoek è traduzione letterale di pancake. Gli ingredienti sono gli stessi delle crêpe francesi, ma si cucinano meno sottili. Vengono consumati come seconda colazione e in genere i ristoranti che vendono pannenkoeken separano la lista di quelli salati (con formaggio, prosciutto, cipolle, zenzero) da quelli dolci (con marmellata, uvetta, frutta). Per il pannenkoek semplice sono sempre a disposizione sul tavolo sciroppo di zucchero e zucchero a velo.

Anche in Argentina, Cile ed Uruguay sono molto diffusi e si riempiono con dolce di latte o manjar e vengono chiamati panqueque

Share this Recipe

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *